Richiedi informazioni
Nome completo*
E-mail*
La tua richiesta *
Dichiaro di aver letto e compreso le informazioni fornite dal Titolare del trattamento a norma del Regolamento UE n. 679/2016 – GDPR e accetto la dichiarazione sulla privacy.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step
Aggiungi alla wishlist

Adding item to wishlist requires an account

2581

Madonna della Corona: un Santuario costruito nella roccia

0
  • Dove si trova
  • Storia del Santuario
  • Come arrivare
  • Orari e info

Il Santuario della Madonna della Corona è sicuramente uno dei pellegrinaggi più spettacolari da fare nella provincia di Verona.

Hai in programma un soggiorno sul Lago di Garda o in provincia di Verona? Oggi ti forniamo tutte le informazioni essenziali da sapere prima di programmare la tua visita.

Goditi una giornata immerso nella natura, con un panorama mozzafiato sulla vallata. L’architettura e le opere della Basilica Santuario Madonna della Corona sono accessibili tutto l’anno!

Gallery
Cose da sapere

MADONNA DELLA CORONA: DOVE SI TROVA

Situato a Spiazzi , una località molto suggestiva in provincia di Verona, il santuario si trova in una posizione privilegiata immerso nella natura. A pochi chilometri dal lago di Garda, è facilmente raggiungibile sia dalle località lacustri che dalla città.

MADONNA DELLA CORONA: STORIA DEL SANTUARIO

Alcuni documenti testimoniano l’esistenza di un monastero e una cappella dedicata a S. Maria di Montebaldo almeno dalla seconda metà del 1200, accessibili da uno stretto sentiero nella roccia.
Il primo dipinto sacro della Madonna col bambino sembra risalire al Trecento, venerato nell’originaria chiesetta che ne prese il nome. Nel Quattrocento S. Maria di Montebaldo passò in proprietà ai Cavalieri di San Giovanni, o del Santo Sepolcro, che conservarono la proprietà fino al provvedimento napoleonico del 1806.
Sembra essere di questo periodo il gruppo di pietra raffigurante la Pietà, poi venerata come madonna della Corona. La scultura è alta 70 centimetri ed è realizzata in pietra locale e poi dipinta.
Nei 400 anni di gestione vi furono numerose modifiche, che trasformarono radicalmente la struttura e la fecero diventare un vero e proprio Santuario capiente ed accessibile. Questo avvenne anche grazie al ponte in legno realizzato all’accesso a valle.
A cavallo del Cinquecento venne realizzata una nuova costruzione sopra alla preesistente chiesa, e nel secolo successivo furono ultimate le due scale d’accesso anche oggi visibili.
Nel 1625 cominciò la costruzione della nuova chiesa, più grande e che inglobava la precedente sotto il nuovo presbiterio. I lavori si conclusero in modo definitivo gli ultimi decenni del 1600.
Oltre all’ospizio costruito nelle vicinanze in una cavità del monte, per accogliere i sempre più numerosi pellegrini, alla fine del Diciannovesimo secolo la chiesa fu ampliata e dotata di una facciata in stile gotico con ornamenti in marmo.
Tra il 1775 e il 1978, tramite il progetto dell’architetto Guido Tisato, la chiesa esistente venne abbattuta conservando alcune parti più valide e significative, e venne costruita una struttura più ampia, per poi ottenere nell’82 il titolo di Basilica minore.

MADONNA DELLA CORONA: COME ARRIVARE

A piedi da Brentino Belluno
Dal centro del paese segui le indicazioni per il santuario e arrivi in pochi all’inizio del sentiero, da poco denominato sentiero della Speranza. Il sentiero inizia con una serie di scalini, per arrivare alla Croce con una terrazza panoramica sulla valle. In seguito il tracciato continua con tratti di roccia con cordino e scalini, per un totale di 600 metri di dislivello.
Con i mezzi da Spiazzi
Il Santuario della Madonna della Corona è collegato con Spiazzi dal servizio navetta, con corse ogni 30 minuti nei giorni feriali e ogni 15 minuti nei festivi.

MADONNA DELLA CORONA: ORARI E INFO

Il Santuario è aperto tutto l’anno per le visite con i seguenti orari:
Da novembre a marzo: 8.00 – 18.00
Da aprile a ottobre: 7.00 – 19.30

Prima della visita è possibile vedere il Tour virtuale sul sito web ufficiale della Basilica. Tutte le news e gli orari sono disponibili a QUESTA pagina.

5 viaggiatori stanno considerando questo tour!